Biologico: ma cosa vuol dire davvero?

Cibo e mangiar bene18/12/2018

Sapevate che l’Italia è uno dei leader europei?

Vediamo spesso scritto su un alimento o un prodotto di consumo la parola “biologico”. Ma cosa vuole dire davvero? Cosa legittima l’uso di questo aggettivo? Significa che quel prodotto è stato creato utilizzando al meglio le risorse naturali: ovvero che la sua produzione non ha inquinato falde acquifere, ha emesso il minor quantitativo possibile di carbonio e azoto nell’aria, è stato coltivato senza Organismi Geneticamente Modificati, senza l’impiego di pesticidi o prodotti chimici. Naturalmente, tutto questo è certificato da enti competenti. Ed è innegabile che i cibi bio abbiano un valore nutritivo superiore rispetto agli altri. Quando comprate un prodotto descritto come bio accertatevi che ci sia il bollino del Ministero delle Politiche Agricole! Da provare sin dalla prima colazione: farro flakes, fette biscottate integrali, confetture con frutta bio, latti di mandorla, di riso, di soia, succhi di mirtillo purissimo. E tante delizie che potrete trovare nei reparti biologici dei supermercati!

Altre notizie

#JustAsk

Rispondiamo
entro un'ora
sulla nostra pagina Facebook

Fai la tua domanda
Orari d'apertura

Telefono: +39 06 8707 0275
> Contattaci

Top