Blu: un colore che conoscevano solo gli Egizi

Idee regalo - Donne06/01/2020

Il blu non viene mai citato nei testi degli antichi.

Omero nell’Odissea descrive il mare di un color “vino scuro”. Tra le popolazioni cinesi, greche, giapponesi ed ebree non sono stati ritrovati testi antichi dove si cita il colore blu. William Gladstone nel 1858 studiò dei vecchi testi in cui c’erano descrizioni minuziose di animali, paesaggi, vestiti ed armature, con riferimenti inusuali circa le colorazioni. Più tardi il filologo Lazarus Geiger fece altri studi sugli indù e scoprì che anch’essi descrivevano il mare senza mai usare il colore blu.

Gli unici che lo conoscevano e sapevano riprodurlo erano gli Egizi. Quindi, si inizia a parlare del blu non appena il colore viene definito in modo tale. Invece oggi il blu è uno dei colori più amati: nei 10 siti più popolari del web, le sfumature di blu e azzurro sono praticamente il doppio di quelle di giallo e di rosso, e quasi il triplo di quelle verdi. Lo ha scoperto il graphic designer Paul Hebert, confermando che il blu è il colore che domina su Facebook, Twitter, Google, Tumblr, Skype, LinkedIn, Wikipedia.

Visto che nel 2020 il blu è anche colore dell’anno secondo Pantone, tanto vale indossarlo sotto forma di gioiello. Ed ecco qui tre pezzi di Pandora: un charm a mezzaluna in Argento Sterling 925,  decorato da scenografici cristalli blu provenienti dal commercio etico e responsabile; un bracciale con zirconi blu e un paio di orecchini in stile regale.

Dove trovare questi gioielli?

Altre notizie

#JustAsk

Rispondiamo
entro un'ora
sulla nostra pagina Facebook

Fai la tua domanda
Orari d'apertura

Telefono: +39 06 8707 0275
> Contattaci

Top