L’ambientalista Anne de Carbuccia all’Onu per gli Oceani

04/07/2019

Un progetto che sta a cuore anche a un marchio italiano del beachwear

“Non importa dove viviamo, tutti dipendiamo dall'Oceano. L'Oceano influisce sul nostro clima, ci nutre, ci cura, ci dona, ci aiuta a respirare e ci fa sognare”. Così, Anne de Carbuccia, artista ambientalista chiamata alle  Nazioni Unite per una  “Conferenza sugli Oceani” presso la sede di New York , al fine di celebrare la Giornata mondiale degli Oceani 2019.

Anne ha raccontato della sua recente spedizione a Xcalak, in Messico, e della collaborazione con due giovani donne che sono protettrici dell'oceano all’interno della loro comunità. Queste donne sono un esempio per il mondo, e di come ogni persona possa essere un potente catalizzatore per il cambiamento affinché i nostri oceani siano sani per le generazioni future.

La seconda barriera corallina più grande del mondo si trova proprio al largo di questo villaggio di pescatori. La Giornata Mondiale degli Oceani viene celebrata nel mondo sin dalla Conferenza delle Nazioni Unite sull'ambiente e lo Sviluppo, tenutasi a Rio de Janeiro nel 1992. Tra i marchi che hanno più a cuore la sorte degli Oceani in Italia c’è Yamamay, che sostiene la One Ocean Foundation ed è artefice del progetto Save the Ocean

Altre notizie

#JustAsk

Rispondiamo
entro un'ora
sulla nostra pagina Facebook

Fai la tua domanda
Orari d'apertura

Telefono: +39 06 8707 0275
> Contattaci

Top