Indietro
1920X580

Il sale non raffinato che rallenta l’invecchiamento!

Estratto dalle miniere di Khewa

Il sale rosa dell’Himalaya è un sale estratto da miniere di sale, in particolare dalla miniera di Khewa, in Pakistan. Il colore rosa del sale è naturale, dovrebbe derivare  e si ritiene che si sia formato milioni di anni fa dall’evaporazione dell’acqua di mare sul terreno corrispondente a una miniera. Si tratta di una sale raffinato pochissimo, lavorato il minimo indispensabile e viene venduto sia come fino sia come grosso.

È composto principalmente da cloruro di sodio, ma contiene diversi sali minerali e oligoelementi assenti nel sale da tavola. Pare abbia molti benefici: ad esempio la capacità di rallentare il processo di invecchiamento, bilanciare il pH dell’organismo, migliorare la respirazione e la qualità del sonno, regolare la glicemia. Come il sale comune, anche il sale rosa dell’Himalaya è infatti in grado di svolgere un’azione antisettica sulla pelle, rilassare la muscolatura, contribuire a ridurre ritenzione idrica e gonfiore a gambe e piedi. E con esso si possono creare scrub meravigliosi per la pelle di tutto il corpo!

sale

Eventi

Con quel tocco un po’ così

Fra coolness e voglia di libertà